Misuratore di Potenza: secondo Contador il loro divieto potrebbe livellare le forze in campo

Misuratore di Potenza: secondo Contador il loro divieto potrebbe livellare le forze in campo

Alberto Contador è stato l’ultimo corridore a dominare il Tour de France per diversi anni prima di essere squalificato per doping nell’edizione del 2010. Quando è tornato dopo la sospensione nel 2013, il mondo del ciclismo era cambiato. Il Team Sky, con il suo grosso budget, guadagni importanti e Chris Froome – gli occhi fissi regolarmente sui numeri del suo misuratore di potenza – era diventato una forza inattaccabile. Contador ritiene che la proposta del Presidente dell’UCI David Lappartient di vietare il misuratore di potenza in competizione possa aiutare ad attaccare il dominio assoluto  del Team  Sky nei Grand Tours.

Il misuratore di potenza è un accessorio fondamentale per migliorare

In un’intervista con l’ AS , Contador ha spiegato: “Penso che tutti stiamo cercando modi per riportare in bicicletta gli attacchi, il coraggio … Il misuratore di potenza è un accessorio fondamentale per migliorare il tuo livello ed è necessario per l’allenamento. Diverso invece il discorso nelle gare perché personalmente penso che se ne potrebbe fare a meno”.

Un divieto, ha detto, “farebbe bene allo spettacolo, riporterebbe al centro la componente istintiva del ciclista” Il pistolero ha poi aggiunto: “Può essere difficile da capire perché non sai quanto efficace sia il livello di controllo e quanto limita molto lo spettacolo”.

“Battere Sky è possibile, ma è difficile: con il divieto del misuratore di potenza potrebbe persino diventare possibile, ricordiamoci però che sono la squadra con il budget più alto … Ma è anche vero che lavorano molto bene insieme “.

Dal 2012, c’è stata solo una stagione in cui il Team Sky non ha ottenuto vittorie in un Grande Giro – nel 2014, [ndr anno del trionfo di Vincenzo Nibali] quando Froome si è ritirato dal Tour de France. Da allora, la formazione britannica ha vinto la metà di tutti i Grandi Giri- quattro di seguito che culminano con il Tour de France di Geraint Thomas in questa stagione.

Secondo Contador Froome darà il massimo per conquistare il suo quinto tour

Con Thomas e Froome che si contenderanno il Tour de France del 2019, Contador è sicuro che Froome darà il massimo per portarsi a casa il suo quinto Tour.

“Quest’anno hanno fatto bene insieme e così staremo a vedere, ora che Thomas ha vinto un Tour, se i loro obiettivi sono compatibili. Sono convinto che Froome darà tutto per un quinto Tour, e vedremo se questo è compatibile con le ambizioni di Thomas “.

Dal suo ritiro, Contador è rimasto vicino allo ciclismo, come commentatore per Eurosport e come ambasciatore del Tour de France. Si allena ancora regolarmente e ha mantenuto la sua forma fisica, ma non ha rimpianti per aver lasciato le gare nonostante avesse all’epoca due anni in meno del connazionale Alejandro Valverde laureatosi campione del mondo a Insbruck quest’anno.

Favero Assioma DUO Misuratore di Potenza

 

 

Pubblicato in News