MERIDA eONE-SIXTY 800 test

MERIDA eONE-SIXTY 800 test di guida

In questo articolo voglio mostrarvi le immagini della Merida eONE – Sixty 800 pubblicate da Christoph Bayer; il bikers scrive su E-Mountainbike Magazine dove pubblica una recensione della e-MTB di casa Merida di cui vi propongo una libera traduzione e delle valutazioni mie personali.

L’anno scorso la MERIDA eONE-SIXTY ha vinto il test di gruppo per ben due volte. Il test consisteva nel confrontare le ebikes di maggior successo oltre al mero rapporto qualità/prezzo. Ciò che interessava maggiormente era la guidabilità ed il feeling che una bicicletta con escursioni da 160mm deve dare al pilota. Ma la competizione non ha dormito, e quindi eravamo ancora più eccitati nel vedere come andava la bici in un confronto diretto con i suoi rivali del 2019.

MERIDA eONE-SIXTY 800 test di guida

Quasi nulla è cambiato su MERIDA eONE-SIXTY 800 per il 2019. La bici ha ancora le stesse caratteristiche, con lo stesso telaio e la stessa verniciatura, eppure il prezzo è sceso di € 200 nel listino Italia. L’allestimento è composto da sospensioni RockShox di alta qualità con forcella Yari e ammortizzatore Super Deluxe. L’impianto frenante è Shimano SLX con rotori da 200 mm Ice-Tech.

L’unica critica se proprio vogliamo essere pignoli riguarda la corsa da 115 mm del reggisella telescopico standard, che su una bicicletta enduro normalmente è montato da 125mm. La EONE-SIXTY è alimentata da un motore Shimano STEPS E8000 250W, i cui tre livelli di assistenza possono essere personalizzati tramite l’app gratutita Etube per smartphone. La batteria esterna è ottimamente semi-integrata nel telaio. MERIDA non fa compromessi quando si tratta di pneumatici e in questo caso utilizza i MAXXIS Minion DHR II di alta qualità con sezione 2,8 “e la mescola in gomma 3C Maxx Terra, Tubeless Ready

 

MERIDA eONE-SIXTY 800 test – i componenti:

  • Forcella RockShox Yari RC 160 mm

  • Sospensione posteriore RockShox Super Deluxe R 160 mm

  • Motore/batteria Shimano Steps E8000 / Shimano 504 Wh

  • Gruppo Shimano Deore XT/SLX 11 velocità

  • Freni Shimano SLX 200/180 mm

  • Reggisella MERIDA Expert Dropper Post 115 mm Remote lockout

  • Attacco Manubrio MERIDA Expert SS 45 mm

  • Manubrio MERIDA Expert II 760 mm

  • Ruote MERIDA Expert TP

  • Pneumatici Maxxis Minion DHR II 2.8″

 

I cavi passano internamente al telaio
La batteria si integra perfettamente con il telaio
La batteria si integra perfettamente con il telaio

 

MERIDA eONE-SIXTY 800 test – le geometrie

Impressioni di guida

Il bello però arriva nelle discese, la eONE-SIXTY impressiona con un brillante mix di compostezza e agilità. Rimane molto saldamente in traiettoria e dà al pilota la sensazione di essere totalmente a proprio agio nella guida della bici. Anche nelle discese molto ripide, non c’è sensazione di essere al limite anche alle alte velocità, la sospensione filtra tutti gli impatti in modo sensibile e compensa alcuni errori di traiettoria e piccoli difetti di guida senza battere ciglio. Nelle curve, tuttavia, MERIDA è incredibilmente agile, sterzando rapidamente e con precisione senza troppi sforzi. Anche i passaggi stretti possono essere controllati con facilità. I bikers con uno stile di guida attivo apprezzeranno anche il buon feedback che ottieni dal sentiero, il che rende facile saltare e scavare ostacoli anche di grandi dimensioni.

Conclusioni

MERIDA è una fuoriclasse nel settore. La bici ha una grande approccio sia in tour rilassati che in terreni davvero impegnativi. Si arrampica bene e scende ancora meglio! Merida è riuscita a collegare con grande armonia tra loro le caratteristiche tipiche di una bicicletta enduro muscolare e di una potente ebike, completata da un design elegante e finiture che la rendono unica e diversa da tutte le ebikes in circolazione. La migliore del test!

 

MERIDA eONE-SIXTY 800 su Ciclobottega Bikeshop (Consegna gratuita in Italia)

EBIKE eONE-SIXTY 800 MERIDA Blue (Taglia S)